Orari messe ed eventi settimanali

Vai alla sezione eventi
17.30 presso la parrocchia
17,30 presso la parrocchia
17,30 presso la parrocchia
9,30 presso la parrocchia
17,30 presso la parrocchia
17,30 persso la parrocchia (messa vespertina della domenica)
8,00 presso la chiesetta della trinità

9,30 presso la parrocchia

11,00 presso la parrocchia

Ascolta la “Liturgia del Giorno” (#liturgiadelgiornoaudio)

2017_12_08

Ascolta tutta la Liturgia del giorno oppure vai alle singole letture Prima Lettura Salmo Seconda Lettura Vangelo [...]

2017_12_07

Ascolta tutta la Liturgia del giorno oppure vai alle singole letture Prima Lettura Salmo Vangelo [...]

2017_12_06

+ Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, Gesù giunse presso il mare di Galilea e, salito sul monte, lì si fermò. Attorno a lui si radunò molta folla, recando con sé zoppi, storpi, ciechi, sordi e molti altri malati; li deposero ai suoi piedi, ed egli li guarì, tanto che la folla era piena di stupore nel vedere i muti che parlavano, gli storpi guariti, gli zoppi che camminavano e i ciechi che vedevano. E lodava il Dio d’Israele. Allora Gesù chiamò a sé i suoi discepoli e disse: «Sento compassione per la folla. Ormai da tre giorni stanno con me e non hanno da mangiare. Non voglio rimandarli digiuni, perché non vengano meno lungo il cammino». E i discepoli gli dissero: «Come possiamo trovare in un deserto tanti pani da sfamare una folla così grande?». Gesù domandò loro: «Quanti pani avete?». Dissero: «Sette, e pochi pesciolini». Dopo aver ordinato alla folla di sedersi per terra, prese i sette pani e i pesci, rese grazie, li spezzò e li dava ai discepoli, e i discepoli alla folla. Tutti mangiarono a sazietà. Portarono via i pezzi avanzati: sette sporte piene. Parola del Signore

2017_12_05

+ Dal Vangelo secondo Luca In quella stessa ora Gesù esultò di gioia nello Spirito Santo e disse: «Ti rendo lode, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza. Tutto è stato dato a me dal Padre mio e nessuno sa chi è il Figlio se non il Padre, né chi è il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio vorrà rivelarlo». E, rivolto ai discepoli, in disparte, disse: «Beati gli occhi che vedono ciò che voi vedete. Io vi dico che molti profeti e re hanno voluto vedere ciò che voi guardate, ma non lo videro, e ascoltare ciò che voi ascoltate, ma non lo ascoltarono». Parola del Signore

2017_12_04

+ Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, entrato Gesù in Cafàrnao, gli venne incontro un centurione che lo scongiurava e diceva: «Signore, il mio servo è in casa, a letto, paralizzato e soffre terribilmente». Gli disse: «Verrò e lo guarirò». Ma il centurione rispose: «Signore, io non sono degno che tu entri sotto il mio tetto, ma di’ soltanto una parola e il mio servo sarà guarito. Pur essendo anch’io un subalterno, ho dei soldati sotto di me e dico a uno: “Va’!”, ed egli va; e a un altro: “Vieni!”, ed egli viene; e al mio servo: “Fa’ questo!”, ed egli lo fa». Ascoltandolo, Gesù si meravigliò e disse a quelli che lo seguivano: «In verità io vi dico, in Israele non ho trovato nessuno con una fede così grande! Ora io vi dico che molti verranno dall’oriente e dall’occidente e siederanno a mensa con Abramo, Isacco e Giacobbe nel regno dei cieli». Parola del Signore

2017_12_03

Ascolta tutta la Liturgia del giorno oppure vai alle singole letture Prima Lettura Salmo Seconda Lettura Vangelo [...]

La Sacra Bibbia on line – Completa – Sfogliabile ed indicizzata
Chiesa Santo Stefano Protomartire alla Zisa - Palermo
Santo Stefano Protomertire

Santo Stefano Protomartire

 

fu il primo dei sette diaconi scelti dalla comunità cristiana perché aiutassero gli apostoli nel ministero della fede. Era ebreo di nascita.

Venerato come santo dalla Chiesa cattolica e dalla Chiesa ortodossa, fu il protomartire, cioè il primo cristiano ad aver dato la vita per testimoniare la propria fede in Cristo e per la diffusione del Vangelo. Il suo martirio è descritto negli Atti degli Apostoli dove appare evidente sia la sua chiamata al servizio dei discepoli sia il suo martirio, avvenuto per lapidazione, alla presenza di Paolo di Tarso(Saulo) prima della conversione.

Chiesa Santo Stefano Protomartire alla Zisa - Palermo
Veniteci a trovare

I prossimi eventi

Iscrizione corsi Cresima 2017-2018

2 ottobre 2017 @ 8:00 - 13 giugno 2018 @ 20:00

Corso Prematrimoniale 2017-2018

3 ottobre 2017 @ 21:00 - 9 aprile 2018 @ 22:30

Rosario - Messa - Lodi
Diretta RADIO MARIA
0
0
0
Days
0
0
Hrs
0
0
Min
0
0
Sec

Ultimi articoli

Catechesti Adorazione 2016_12_09

dicembre 28th, 2016|Commenti disabilitati su Catechesti Adorazione 2016_12_09

Aiutaci a sostenere la parrocchia Le altre catechesi

La Santa Confessione

settembre 16th, 2016|Commenti disabilitati su La Santa Confessione

LA SANTA CONFESSIONE BREVE CATECHISMO SULLA PENITENZA O CONFESSIONE La penitenza è un sacramento comune a diverse chiese cristiane, come quella cattolica e quella ortodossa. Con il sacramento della penitenza un credente, se sinceramente pentito, ottiene da Dio la remissione dei peccati. È un sacramento amministrato [...]

Addolorata 2016

settembre 15th, 2016|Commenti disabilitati su Addolorata 2016

Le altre omelie

Figliol Prodigo

settembre 13th, 2016|Commenti disabilitati su Figliol Prodigo

Le altre omelie

Novena della Santissima Trinità

agosto 26th, 2016|Commenti disabilitati su Novena della Santissima Trinità

Nel nome del Padre e del figlio e dello Spirito Santo Amen. O Dio. Vieni a salvarmi. Signore, vieni presto in mio aiuto. Gloria al Padre Eterno Padre, ti ringrazio che mi hai creato col tuo amore; ti prego [...]

Madonna del Paradiso 2016

agosto 23rd, 2016|Commenti disabilitati su Madonna del Paradiso 2016

Le altre omelie

Vai al blog completo di tutti gli articoli
ENTRA NELLA NOSTRA COMUNITA’

Perché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna. (Gv. 3,16)